Pagamento suolo pubblico, possibile il pagamento rateizzato

“Da oggi, grazie alla modifica dell’art. 29 del Regolamento delle Entrate, sarà possibile rateizzare anche il canone annuo per le occupazioni permanenti, qualora siano comprovate le difficoltà economiche che non consentano il suo assolvimento in un’unica soluzione”. Lo ha reso noto  l’assessore alle Finanze, Roberto Mellina, affermando che si tratta di “un  ulteriore aiuto  a tutti gli imprenditori che hanno sofferto durante l’emergenza Covid 19, nell’auspicio  che le agevolazioni messe in campo dall’Amministrazione Midili, possano contribuire ad una rapida ripresa di tutte le imprese che lavorano nel campo della somministrazione e della ristorazione nel territorio milazzese”.
Una nuova opportunità per cercare di evitare, in caso di persistente morosità, interventi sanzionatori che possono portare anche alla sospensione dell’attività come prevede la nuova normativa. Anche perché la questione non riguarda solo la tassa sul suolo pubblico (Tosap) ma anche altri tributi come rifiuti ed acqua.
Il Comune si ritrova ormai da anni a dover inseguire i morosi che sono prevalentemente le grandi attività e – a parte l’ultimo biennio per il quale le bollette non sono state neppure notificate – c’è da recuperare un arretrato importante proprio nella tassa sui rifiuti.
“L’assessorato – sottolinea Mellina – è a  disposizione di tutti i cittadini e le imprese che vogliono pagare i debiti pregressi utilizzando tutti i meccanismi agevolativi a disposizione dall’Ente, al fine di ottenere la regolarità della posizione tributaria. Non accetteremo però più atteggiamenti ostruzionistici di chi pretende la rimozione dei rifiuti ma poi non intende pagare il dovuto”.

 

Post simili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: