Mozione del consigliere Maisano sui controlli nella spiaggia libera

Il consigliere comunale Damiano Maisano ha presentato una mozione al Presidente del Consiglio Comunale, al Sindaco, al Comandante della Polizia Locale, al Dirigente del 6° Settore dei Lavori Pubblici, al Dirigente del 4° Ambiente e Territorio e al Segretario Generale riguardante la balneazione estiva.
L’esponente di Sud chiama Nord richiamando le due tragedie avvenute lo scorso 3 luglio chiede all’Amministrazione “di attivarsi nell’immediato attraverso gli uffici competenti al fine di porre in essere tutte le procedure necessarie per rafforzare nell’immediato il servizio di vigilanza e di salvataggio in tutte le spiagge libere di Milazzo con l’impiego di personale adeguato qualificato alla vigilanza e al salvataggio in tutta la spiaggia libera del lungomare di ponente e di levante; l’impiego di mezzi di salvataggio adeguati e motorizzati anche in caso di mare agitato in tutta la spiaggia libera del lungomare di ponente e di levante; l’incremento delle torrette di vigilanza in tutta la spiaggia libera del lungomare di ponente e di levante; segnalare il divieto di balneazione tramite l’apposizione di bandiere rosse visibili in tutto il lungomare di ponente e di levante comprese tutte le discese di accesso a mare; informare in caso di pericolo di balneazione tutti i cittadini e turisti con mezzi tecnologici di ultima generazione; predisporre in caso di previsioni meteo marine avverse un ulteriore servizio di vigilanza/soccorso istituendo un protocollo d’intesa con Capitaneria e Protezione Civile e predisporre in caso di pericolo un servizio di comunicazione tempestivo con l’ausilio della polizia municipale con supporto di megafono per speakeraggio.
L’esponente della minoranza chiede al Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Oliva di inserire la presente mozione all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale.

Post simili

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: